Bed and Breakfast in Toscana, Chianti, vicino Firenze | Ancora del Chianti

Il Giardino all'Ancora del Chianti Bed and Breakfast in Toscana è 'Armonia per l'Anima'

Il Giardino all'Ancora del Chianti Bed and Breakfast in Toscana è 'Armonia per l'Anima'

Vacanze rigeneranti in Toscana al B&B Ancora del Chianti circondati da bellezza, natura e silenzio

Il grande interesse per la botanica e i buoni consigli degli amici hanno portato Laura a creare un giardino adatto ad un clima secco, con continue fioriture durante tutto l'anno, che si sposa con naturalezza alle vigne, all'oliveta e al paesaggio circostante. In più la passione per le rose antiche che coltiva da anni ha permesso di aggiungere un tocco retrò e delicato alla rusticità circostante. Il giardino dispone anche di una spaziosa e tranquilla zona solarium dove troverete sdraio, lettini e le comode amache che invitano al "Dolce far Niente": lasciatevi cullare dal canto degli uccellini ammirando di tanto in tanto il paesaggio mozzafiato e gli scorci di campagna circostante dove coloniche, castelli e piccoli borghi sono incastonati nel continuo susseguirsi di filari di viti e olivete.

Un soggiorno in Toscana al Bed e Breafast Ancora del Chianti per godere del vino e vivere a contatto con la natura circondati da un paesaggio incantato

Al Bed and Breakfast Ancora del Chianti EcoBB in Toscana ogni stagione ha un fragrante e colorato dono da offrire. Con l'arrivo delle rondini, la primavera cosparge i prati di anemoni, narcisi, tulipani e gladioli selvatici. Di particolare suggestione le orchidee selvatiche e le vermiglie fioriture dei papaveri. A maggio le rose  ci sorprendono per l'abbondanza delle fioriture, le sfumature di colore e i profumi persistenti. Si prosegue con la fioritura degli iris, fiore tipico del paesaggio chiantigiano, e delle altee che ci terranno compagnia fino all'autunno. In estate abbiamo gerani, i garofani, l'esuberante lavanda e l'esotica passiflora. A seguire dalie,  aster e topinambur e la sorpresa degli amarillys selvatici che spuntano da ogni dove a settembre. A ottobre le rondini ci salutano e la natura si congeda con il fiammeggiare delle vigne dal giallo oro al rosso rubino per poi risvegliarsi a primavera con tiepide e profumate notti primaverili e dare il benvenuto alle rondini che ogni anno tornano puntuali al loro nido chiantigiano.

 

IrisIn Toscana a piedi nudi nel giardino dell'Ancora del Chianti tra fiori selvatici e erbe aromatiche!

E poi come non ricordare i mandorli che annunciano la primavera, la frescura estiva all'ombra del noce, i frutti aspri del nespolo, l'argenteo scintillio degli olivi, la maestosità dei cipressi, le copiose fioriture dei ciliegi al parcheggio, le gocce dorate degli albicocchi, le amache sotto le chiome dei susini, le acacie dai profumati fiori bianchi e rosa, i generosi fichi, e i vecchi meli cotogni dalle spettacolari fioriture bianche a cascata.

La nepitella (calamintha nepeta) e la menta (mentha pulegium), crescono ovunque, nei prati, tra le pietre, ai bordi della strada e saprai riconoscerne la presenza anche di notte...calpestandole al chiar di luna: la loro fragranza si sprigionerà al tuo passaggio e potrai seguire al buoio la sua scia profumata a ritroso per rientrare in camera.

I colori e i profumi dell'Ancora vi aspettano!!

 PRENOTA ORA o manda una mail a info@ancoradelchianti.it